meta style

Home   /  Meeting e Eventi   /  Articoli sul Al NaSoSi

 

 

 

 

Luigi Sorrentino. Una scelta di passione

 

i

 

 

 

Al NaSoSi è un nome ben strano per un ristorante. Che cosa significa? Chi l’ha scelto? Noi di Eventiabbiamo avuto la fortuna di dare una risposta a queste domande, perché abbiamo fatto quattro chiacchiere con Luigi Sorrentino, chef e proprietario del NaSoSi, che ci ha spiegato perché il suo locale non poteva che chiamarsi così. Le tre sillabe, infatti, sono quelle delle iniziali delle sue tre figlie! Per questi tre tesori e per tutto l’appoggio ricevuto,

Luigi sente di dover ringraziare innanzitutto la moglie, Silvana. Sorrentino, classe ’66 originario di Scafati in provincia di Salerno, ha scoperto la sua passione a 13 anni, senza essere mai entrato prima nella cucina di un ristorante. Sceglie la sua strada per fuggire a visitare il mondo e in seguito, conquistato dall’amore per la cucina, si dedica anima e corpo allo studio e all’accumulo d’esperienza, per avverare il suo sogno. Sono gli anni della gavetta, dura ma importantissima, nella quale si forma la “coscienza” professionale di Luigi, che cresce di pari passo con le sue conoscenze e doti gastronomiche; la curiosità e l’amore per il suo lavoro lo spingono sempre più in alto, attraverso una serie multiforme di esperienze come consulente di grandi aziende, chef e docente di enogastronomia. La determinazione e la forza, con le quali ha portato avanti le sue idee gli hanno permesso, “anno dopo anno e padella dopo padella” come dice lui, di creare il suo stile in cucina e il suo modo di essere chef. Luigi, poi, è anche un ottimo docente e di questo va molto orgoglioso perché, per poterlo diventare, ha davvero studiato e si è impegnato molto. Ciò che però più ci colpisce di lui e della sua personalità è la consapevolezza che le luci della ribalta brillano per un tempo limitato, pertanto ha sempre cercato di dare il giusto peso ai suoi programmi e alle copertine delle grandi riviste, ai premi importanti che ha vinto, considerandoli non un traguardo ma una tappa fortunata della sua carriera. Da trentasei anni le sue giornate lunghissime gli regalano successi, che riescono a infondergli nuove energie per il suo lavoro, nella convinzione che il cibo sia l’elemento in grado di oltrepassare le ristrettezze dei confini geografici, rappresentando un universo infinito, nel quale lui può viaggiare e apprendere. Luigi resta ancorato alla sua concretezza, alla sua cultura, all’infinita voglia di fare che hanno decretato il suo successo.

 

Box informazioni:

Al NaSoSi Restaurant
Via della Scafa,  152 Fiumicino
Info: +39 06 94518705
www.nasosi.it
Facebook: Al NaSoSi Restaurant Ristorante italiano